I Vetri di Sandro Bormioli
di Costantino Bormioli
Creazioni in vetro soffiato, vetrofusione e gioielli
Bottega in Altare (SV - Italia)
I Vetri di Sandro Bormioli
Creazioni in vetro soffiato e vetrofusione
Bottega in Altare (Savona)
I Vetri di Sandro Bormioli
Bottega in Altare (SV - Italia)
Creazioni in vetro soffiato, vetrofusione e gioielli
I Vetri di Sandro Bormioli
di Costantino Bormioli
Bottega in Altare (SV - Italia)
di Costantino Bormioli
Vai ai contenuti

Menu principale:

la quagliata

Didattica > Tradizioni altaresi
La Quagliata

(RA QUAIO')

Ogni anno il giorno dell'Ascensione era uso, in famiglia e con gli amici, consumare la cagliata (quaià) con le castagne secche bollite.
La cagliata era confezionata con latte di pecora al quale si aggiungeva il caglio per farlo rapprendere. Le castagne, raccolte in autunno, erano essiccate in cassette chiamate " scàvi", che erano dotati di una grata di legno sotto la quale ardeva il fuoco. Dopo l'essiccazione venivano battute con un utensile quadrato con punte di legno, dotato di un manico per togliere la scorza e la pelle (lùi). Era uno dei modi, ormai perduto, di trascorrere in compagnia ore serene ed allegre.

Costantino Bormioli, Lavorazione Artigiana Vetro - P.IVA 01317860094
Costantino Bormioli P.IVA 01317860094
Torna ai contenuti | Torna al menu